Laura: So che i miei genitori non mi hanno cercata. Io sono arrivata diversi anni dopo i miei fratelli e i miei genitori erano ben altre i quaranta. Devo dire che loro non mi hanno mai detto nulla di particolare a riguardo, ma io mi sono sempre sentita “in più”. A distanza di tempo, guardandomi indietro, posso dire di essermi sentita come un pesce fuor d’acqua in casa mia… ricordo che i miei e i miei fratelli mi prendevano in giro perché chiedevo sempre “permesso?” quando entravo in una stanza… ora capisco che non era per educazione, ma perché mi sentivo così… questa cosa è ancora dentro di me…

Molti bambini, percependo il genitore come lontano o distanziante, escogitano ed interiorizzano dei meccanismi di interazione per cercare di tenersi il genitore più vicino, per non perdere il legame… nel tuo caso hai fatto di tutto per non dare problemi, per non essere di disturbo e probabilmente i tuoi genitori in qualche modo hanno rinforzato questo modello.

Il nostro obiettivo ora è guardare alle tue relazioni attuali e analizzare quelle nelle quali tendi a riproporre queste modalità che sono poco funzionali per te, per la tua crescita personale e aiutarti a trovarne di nuove, che siano più utili e più adattive.

Clicca e condividi:

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più